salta la navigazione

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Attività Promozione culturale

Festa della decrescita felice 2006

allegato ALLEGATI

DECRESCITA E BUONE PRATICHE

L’alta partecipazione alla prima Festa provinciale della decrescita felice, tenutasi sempre a Villotta di Chions il 17 e 18 settembre 2005 ci sostiene nella nostra azione volta a dimostrare che la decrescita non è solo una provocazione, un segnale di allarme per il futuro del pianeta, ma una ricerca di soluzioni alternative atte a dimostrare che possiamo vivere meglio, rispettando i vincoli imposti dalla limitatezza delle risorse disponibili e dalla capacità del pianeta di assorbire l’impatto della crescita incontrollata. La Festa di quest’anno è pertanto dedicata alla individuazione di soluzione alternative, convenzionalmente definite “buone pratiche”. Alcune sono già operanti, come ad esempio i Gruppi di acquisto solidale, il commercio equo, la banca etica, ecc.; altre vanno proposte e sostenute nel loro decollo. Il passo successivo sarà quello di mettere in rete, all’interno di territori delimitati, tutte queste realtà, affinché facciano sistema, ossia realizzino dei “distretti di economia solidale”. All’interno di ciascun distretto, le persone dovrebbero poter condurre una vita buona ed ecologicamente corretta, cioè libera dalla logica del mercato, trovando soddisfazione ai propri bisogni essenziali attraverso la cooperazione, il dialogo, la sobrietà, la conoscenza. La nostra Festa ha quindi un duplice obiettivo: attraverso l’attività dei laboratori, individuare buone pratiche di decrescita; con la tavola rotonda del pomeriggio, evidenziare le modalità attraverso le quali il pensiero unico del mercato ha colonizzato le nostre vite individuali e collettive.

SABATO 2 DICEMBRE 2006 CHIONS (PN)

LOCALITÀ VILLOTTA DI CHIONS

PROGRAMMA

Ore 9.00 Accoglienza e registrazione

Ore 9.30 Presentazione dei lavori

Massimo Poletto Portavoce Forum III Settore

Ferruccio Nilia Coordinatore “Officina della decrescita”, Forum III Settore

Ore 10.00 Avvio laboratori tematici: Abitare; Connettersi; Produrre, scambiare e consumare; Produrre conoscenza; Star bene.

Ore 13.00 Buffet con prodotti tipici

Ore 14.15 Assemblea di presentazione dei progetti Buone pratiche

Ore 15.15 Eventi ricreativi

Ore 16.00 Saluto del Sindaco di Chions Fabio Santin

Tavola Rotonda Decostruire la società della crescita irresponsabile "Dall’homo oeconomicus all’homo oecologicus"

Intervengono Mauro Bonaiuti Economista, docente all’Università di Bologna, Rete nazionale della decrescita

Giorgio Osti Sociologo, professore associato di Sociologia dell’ambiente e del territorio all’Università di Trieste

Pierluigi Di Piazza Coordinatore Centro Balducci - Zugliano (UD)

Daniele Ungano Politologo, professore associato di Sociologia Politica all’Università di Teramo

Moderatore Paolo Tomasin Sociologo, e-labora

Ore 18.45 Spettacolo teatrale - gruppo “Extraordiner compagni !”

Responsabilità sociale (...)

Progettazione e valutazione

Ricerche

Formazione

Promozione culturale

RAPPORTO ATTIVITA’

Conferenze

Bilanci sociali e di genere

box Archivio di tutti gli articoli

cerca nel sito

torna su torna su | mappa Mappa del sito | key AREA RISERVATA | Accessibilità | Personalizza A | A | A | xhtml | css

2007 e-labora. Reti di ContaminAzione SocioEconomiche. | sito sviluppato con SPIP | da CLAPS | AMMINISTRAZIONE | webmaster